Crea sito

Project Cars – Regolamento in pista

 

INTRODUZIONE
Il regolamento lo troverete qui sotto: leggetelo attentamente. Ce una parte dedicata alle regole e penalità/sanzioni delle gare, e una parte dedicata ai comportamenti da tenere in pista e in fondo troverete dei link con le regole più complicate, spiegate più dettagliatamente con dei video/foto, dove vedrete come funzionano. All’interno del sito è presente anche una Carriera dedicata a Project Cars, che vi seguirà nel vostro percorso sia sportivo che di rispetto nelle gare del forum. Leggetela Importante CARRIERA……..

 

I livelli dei tornei/eventi si differenziano in base agli aiuti consentiti e dai livelli dei piloti richiesti per poter partecipare. Quando inizierai a farti valere in pista piazzandoti bene, inizierai a guadagnare punti carriera e potrai scalare il ranking e partecipare a tornei sempre più difficili e esclusivi con piloti sempre più forti e determinati a vincere.
Ogni torneo avrà il proprio test di ammissione, per controllare tutti insieme sia la correttezza e se ci fosse problemi con le connessioni.

 

REQUISITI PER PARTECIPARE ALLA GARE DI PROJECT CARS (obbligatori)

 

  1. Sondaggio Racingheart … LINK …
  2. Test d’ingresso alle Gare … LINK …
  3. Test connessione linea internet … LINK …

– Appena sarete dichiarati idonei a tutti i requisiti, potrete scendere in pista negli eventi ufficiali del sito.

 

Test d’ingresso alle gare, consiste nel dimostrare di essere in grado di saper stare in pista insieme ad altri piloti, e dimostrare di aver capito e rispettare le regole del comportamento in pista di Racingheart. Il Test sarà pubblicato come un evento normale, dove potrete vedere tutte le restrizioni prima di iscrivervi per partecipare, a seguirvi nel corso dell’evento test ci saranno uno o più moderatori a giudicare la vostra idoneetà alle gare del sito. Nel caso si verrà giudicati non idonei si potrà ripetere il test in seguito.

 

 

Regolamento del Comportamento in Pista e Penalità

 

NORME COMPORTAMENTALI

  • La correttezza e il fair play dei piloti è il primo principio da rispettare sempre.
  • E assolutamente vietato: camuffare la voce, usare Bug o cheat, bestemmiare o offendere un altro pilota del torneo(rischio squalifica gara o torneo).
  • Qualsiasi intenzione di ritiro o impossibilità di partecipazione dovrà essere comunicata, (non presentarsi alla gara del proprio torneo senza avvisare, comporterà un avvertimento verbale) se un pilota non si presentasse per due gare consecutive senza avvisare (rischio esclusione dal torneo).
  • Se vi iscrivete ad un torneo, senza riuscire a rispettare l’impegno preso, anche avvisando (max 2 o 3 assenze), il giudice a seconda del torneo può decidere di escludervi da esso.

CONSIGLIO

  • Per una migliore giocabilità si consiglia una connessione diretta dal modem alla PS4,in caso di condivisione (passaggio dal pc) si consiglia di non tenere nessun servizio attivo (vedi msn, emule, pagine internet aperte, ecc..).

SVOLGIMENTO EVENTI

  • Ogni gara di torneo si svolgerà con cadenza settimanale, normalmente una gara a settimana. Nel caso di un pareggio a fine campionato, vincerà il torneo chi avrà più vittorie o migliori risultati.
  • Creazione stanza all’ora prestabilita, inizio prove dopo circa 15-20 min, partenza appena finito le qualifiche.
  • In caso di disconnessione in qualifica di qualsiasi pilota, l’evento sarà fermato. Dando una possibilità al pilota caduto di rifare l’evento, ricreando la stanza di gara: questa operazione sarà fatta solo una volta. Nel caso ricada qualcuno dopo, l’evento non sarà più fermato venendo classificato come la caduta in gara. IMPORTANTE VIETATO RIENTRARE IN STANZA….. Nel caso si disconetta nel warm up prima dell’avvio della gara o in gara, l’evento non sarà fermato,(Solo <es blocco stanza , caduta di tanti giocatori> organizzatore potrà fermare la gara) e gli sarà assegnata l’ultima posizione dei piloti in pista o dei piloti che hanno fatto meno giri di lui, con attribuzione dei punti della suddetta posizione.
  • Non si aspetterà nessuno (salvo una tolleranza di 10 minuti), a chi non sarà presente non verranno attribuiti i punti, rispettate l’impegno preso.

ABBANDONO EVENTI O GARE:

  • Chi SENZA GIUSTIFICATO MOTIVO non porta a termine una gara e abbandona la stanza (ricordo che basta parcheggiare in zone neutre o meglio ai box, premendo tasto torna ai box), viene classificato come persona non affidabile.
  • La 2a volta rischierà l’esclusione dall’evento o del permesso per partecipare ai futuri eventi.
  • Portare a termine una gara vuol dire poter esporre reclamo, e nel caso avere giustizia, ma sopratutto RISPETTO”.

WILD CARD – Le wild card, oltre a garantire la presenza in caso di necessità ed effettuare il test ammissione al torneo come qualunque pilota titolare, avranno alcune regole da rispettare in gara:

  • Partiranno sempre in ultima posizione senza fare la qualifica.
  • A gara iniziata, non solo non potranno attaccare nessuno alla prima curva, ma dovranno distanziarsi di almeno 100 metri circa (distanza di sicurezza) prima di iniziare la propria gara. da questo momento in poi hanno il diritto di correre per vincere la gara.
  • Non potranno in nessun caso gareggiare nell’ultima gara di un campionato per evitare di danneggiare eventuali piloti che lottano per il titolo

IN QUALIFICA

  • Nelle qualifiche se dietro di noi uno ci lampeggia o ci suona il clacson, vuol dire che sta segnando il suo giro veloce quindi se noi siamo nel giro di lancio o comunque non ci stiamo migliorando siamo gentilmente tenuti a lasciare strada.
  • In caso di scorrettezze fra piloti: es. buttare fuori strada un avversario o ostacolare volontariamente per non fargli registrare il suo tempo di qualifica, il pilota in questione rischia: ( la partenza da fondo griglia o la squalifica dalla gara).
  • In caso di disconnessione, leggi svolgimento eventi, sopra.

LA PARTENZA

  • La partenza è una fase di gara molto critica e che non deve essere occasione di incidenti, perché le vetture hanno le gomme fredde e la tensione offusca la testa creando situazioni pericolose, durante la gara ce tutto il tempo per poter recuperare, sorpassare e lottare senza pericoli. Se creerete incidenti in fase di partenza, a seconda della gravita, le sanzioni saranno molto pesanti e insindacabili. Minimo piloti per effettuare lo svolgimento dell’evento è di: 7 piloti in griglia.
  • Vietato usare il freno a mano per partire a scatto, perché irrealistico e pericoloso per i lag. Se lo usate, penalità: Squalifica dalla gara.

IN GARA

  • Quando si è in gara e ci si trova ad effettuare un sorpasso su una vettura che ci precede, bisogna essere sicuri di farlo senza creare alcun contatto o danno all’avversario. Il sorpasso è arte non fortuna. In questo caso se ci dovesse essere un contatto durante il sorpasso che comporta al pilota che vi precede un’uscita di pista o un traverso, siete tenuti ad aspettarlo e a ridargli la posizione nel primo punto della pista sicuro senza creare pericolo per nessuno anche se perderai diverse posizioni. Chi non ridarà la posizione prenderà immediatamente una penalità (xx sec. di penalità nella stessa gara corsa o penalità in punti in classifica). Ricordo che, troppo spesso, un sorpasso azzardato reca danno ad entrambi i piloti, o addirittura a più driver. Il consiglio è di attendere dietro l’avversario, mettergli così pressione e attendere l’errore che tante volte non tarda ad arrivare se consideriamo che il pilota davanti osserva molto lo specchietto per controllare e spesso usa la traiettoria interna in entrata curva (più lenta in uscita) per ostacolare l’attacco.
  • Difendersi da un sorpasso può diventare più pericoloso di un sorpasso. E’ giustissimo difendere con i denti la propria posizione perché queste sono gare e non passeggiate, ma comunque bisogna farlo usando la testa, senza andare a creare situazioni di pericolo, tipo staccare a l’impossibile finendo la staccata appoggiati al paraurti dell’avversario. Come manovra, è concesso difendersi dalla scia, effettuando un solo cambio di direzione. Una volta cambiata la direzione, si deve restare in quella posizione per tutto il rettilineo, fino a poco prima della staccata (Punto ideale di frenata), dove si può scegliere tra restare sulla propria linea o rientrare al massimo fino al centro della carreggiata, lasciando lo spazio per un eventuale attacco al pilota che segue. (Ovviamente se il pilota che segue non vi ha già affiancato.) In quel caso dovete tenere la vostra linea e fare la curva senza invadere lo spazio avversario….è concesso fare al max uno spostamento di linea in pista (esterna o interna).
  • Se un pilota esce fuori pista o finisce a muro in un circuito cittadino, nel rientrare in pista o nella giusta traiettoria di gara, deve controllare l’arrivo di altre auto, e se sopraggiungono darle la precedenza, stando fermo o procedere lentamente senza creare pericoli (anche a più auto).
  • In caso di doppiaggio, il doppiato dovrà spostarsi dalla traiettoria ideale e far passare l’avversario senza arrecare danno. Se il doppiato ostacolerà la gara degli altri piloti prenderà, a seconda della gravità (penalità in punti o anche squalifica gara).
  • Durante le gare è vietato fare l’uso di trucchetti o furbate varie, che sono considerate antisportive e scorrette (es. spingersi uno con l’altro x andare più forte, sfruttare l’erba per non farsi prendere la scia, ecc ecc). A seconda delle gravità il giudice potrà decidere tra avvertimento o squalifica dalla gara.
  • Vietato usare il pulsante per il ripristino immediato della auto da fuori pista. Se lo usate, penalità: Squalifica dalla gara.

PITLANE – CORSIA BOX

  • In entrata penalità solo se tagli netti che comportano un guadagno.  In uscita box, non si può oltrepassare le linea continua (Pitlane) nemmeno con 2 ruote. Ciò significa che in uscita si deve restare al suo interno fino al termine della linea che delimita la Pitlane. +10 secondi di penalita sulla gara. 

 

LA GARA NON SI VINCE ALLA PRIMA CURVA

CHI TOCCA O FA GIRARE IL PILOTA CHE LO PRECEDE DEVE RIDARE LA POSIZIONE

EVITARE LE ENTRATE PERICOLOSE NELLE CURVE PER NON CREARE INCIDENTI

IL PILOTA CHE E’ DAVANTI E VIENE URTATO HA QUASI SEMPRE LA RAGIONE

 

 

PENALITA DI GARA

  • In caso di reclami o lamentele da parte dei piloti, verranno ascoltate e prese in considerazione dall’amministratore del torneo, solo se riportati nella sezione apposita del forum dedicata ai reclami, e non più di 24 ore dall’evento stesso. Ricordo di indicare il giro e la dinamica dell’accaduto.
  • I giudici dopo la visione del replay e un consulto anche con dei testimoni o collaboratori, prenderanno provvedimenti in base agli episodi sotto accusa, riportati dai piloti coinvolti. Si richiede a tutti i piloti, di indicare il giro dell’episodio che si ritiene che vada preso in considerazione, perche i giudici, senza sapere cosa guardare, dovrebbero stare ore a visionare i replay. quindi i reclami come detto sopra, sono validi entro le 24h dalla fine della gara, se non verra esposto nessun reclamo, i piloti non possono lamnetarsi di un eventuale mancata penalità
  • Chiediamo a tutti i piloti di riflettere su una cosa: ogni incidente ha una storia a se, e ci sono miliardi di variabili, nel caso in cui una singola situazione sarà differente da tutte quelle già inserite, il giudice della gara darà la penalità che ritiene giusta (nel caso è coinvolto egli stesso, la penalità verrà data da un secondo giudice) e in seguito la situazione verrà aggiunta al regolamento.

AVVERTIMENTO VERBALE

Non presentarsi alla gara, senza avvisare.
Non dare strada a chi sta segnando il proprio giro veloce di qualifica.
Casi in cui si è troppo aggressivi e poco sportivi nella guida.
Vietato utilizzare chat vocale o di testo durante le qualifiche o la gara.
Non terminare una gara (al max si parcheggia ai box o in zone neutre).
Rientri in pista o in traiettoria, pericolosi.
Non lasciare strada se si sta x essere doppiati.
Rispondere a tono o essere maleducati nei confronti di altri piloti del proprio torneo.

PENALITA + 10 SEC (Avv)*

Uscire o entrare nei box tagliando la linea continua bianca o gialla.
Non restituire la posizione dopo un sorpasso fatto con taglio (anche se involontario).
Sorpassare appoggiandosi o tamponando una vettura, senza restituire la posizione
Cambiare corsia più di una volta in maniera grave e pericolosa (zig-zag per evitare di farsi sorpassare).
Mandare o spingere un pilota avversario fuori pista (aspettandolo e restituirgli la posizione).

PENALITA + 15 SEC (Avv)*

Non lasciare strada se si sta x essere doppiati e creare incidente (+ penalità relativa).
Mandare o spingere un pilota avversario fuori pista (senza restituire la posizione).
Oltrepassare la linea continua bianca in uscita box e creare pericolo/incidente (+ penalità relativa).
Rientri in pista pericolosi, creando incidente/contatto con altre vetture.

PENALITA + 30 SEC (1 Avv)*

Collisione

PENALITA + 45 SEC (2 Avv)*

Incidente

PENALITA + 60 SEC (3 Avv)*

 Incidente Grave

PENALITA + 80 SEC + AVV (3 Avv)*

Tamponare o colpire un pilota e creare incidente a catena coinvolgendo altri piloti.

SQUALIFICA DALLA GARA

Usare Freno a mano in partenza.
Parcheggiare l’auto in curva o in punti pericolosi.
Usare pulsante per ripristino auto da fuori pista.
Decelerare o frenare senza valido motivo con l’intento di farsi tamponare (no gioco di squadra sleale).
Usare qualsiasi tipo di imbroglio, scorrettezza o elaborazione auto vietata, in qualifica o in gara per avvantaggiarsi.
Andare in contromano (rischio espulsione dal sito) .
Creare incidente che coinvolge più piloti alla prima curva.
Manovra volontaria a scopo vendicativo (in evento singolo).

ESTROMESSO DAL TORNEO (NON IDONEO)

Continuare per tutta la gara a urtare altri piloti sbagliando le frenate (dimostrando di non saper guidare).
Insultare o offendere altri piloti del proprio torneo (rischio espulsione dal sito).
Dopo 6 avvertimenti verbali.
Manovra volontaria a scopo vendicativo (nel torneo).
  • Dopo i 3 avvertimenti si viene penalizzati con -5 punti sulla classifica e dopo altri due, in totale 5 avvertimenti -10punti sulla classifica del torneo, con il 6° avvertimento esclusione dal torneo. (I punti saranno tolti solo sulla classifica individuale e non quella a squadre).
  • Parte iniziale e finale di gara penalità diverse: In fase di partenza e primo giro penalità più severe del 50%. Invece nell’ultimo giro di gara, penalità minori -50%.
  • Penalità dei danni in sec: hanno validità solo nei circuiti a lunghezza normale. Dove invece si avrà circuiti più lunghi: tipo le sarthe o nurburgring 24h.
  1. – Le Sarthe sarà diviso in due parti: prima parte penalità doppia, parte finale penalità da regolamento.
  2. – Il nurburgring sarà diviso in tre parti (tot 12 settori, 4 settori a parte): prima parte penalità triple, parte di mezzo penalità doppie, parte finale penalità come da regolamento.
  • In casi dove la penalità in secondi sarà influente sul risultato(arrivi in ultima posizione). Le penalità da secondi si cambiano in avvertimenti(*con valore descritto dentro le parentesi*).
  • Le penalità potranno essere sommate tra loro a seconda degli episodi e infrazioni commesse.
  • Solo nel caso in cui all’avversario si danneggi gravemente la sua auto ed è costretto a procedere lentamente fino ai box, possiamo continuare la nostra corsa sorpassandolo……..la sanzione verrà applicata nel dopo gara.
  • Penalità diverse in base al livello di carriera. Solo per livelli alti /elite in eventi singoli (non in campionato) le sanzioni in caso di manovre scorrette, saranno doppie confronto al normale.

 

TUTTI VIGILIAMO SU TUTTI

IMPORTANTE LEGGERE I COMPORTAMENTI IN PISTA


 

QUESTO ARTICOLO e’ originale del sito racingheart se doveste trovare questo regolamento sul altri siti sappiate che ci è stato copiato !! il nostro regolamento è unico e orginale si prega per tanto di non fare il copia e incolla del regolamento, grazie.

Visit Us On FacebookVisit Us On Youtube